L’insalata era nell’orto…

L'insalata era nell'orto...

…ma non solo. Il verde spopola in citta’,  dove si diffonde l’esperienza dell’orto urbano.

Ormai parole come  ambiente, sostenibilità, mangiare sano, ecc. sono entrate nel linguaggio comune eppure, valori di questo tipo, fanno ancora tendenza. Anzi, pare che il verde sia di moda. Non si tratta di passerrelle nelle quali modelle e stilisti si fronteggiano, ma a calcare la scena sono gli orti in città.

Sempre più progetti sono rivolti a un incremento del verde pubblico, non come grazioso decoro di aiuole e giardini ma, attraverso attività che convertono gli stessi in orti e appezzamenti coltivabili. È questo il futuro delle metropoli? Certo è che la comunità di orticoltori è in continua crescita e trova valido sostegno nella recente partnership tra Slow Food e Grow The Planet. Slow Food è punto di riferimento mondiale per sostenibilità e alimentazione e opera per promuovere uno stile di vita sano e equilibrato, rispettoso dei territori e delle tradizioni locali. Grow The Planet, attraverso le dinamiche del social network, aiuta ad avvicinarsi al mondo sostenibile dell’orto: non solo attraverso consigli ma favorendo relazioni e scambi tra orticoltori in modo intelligente e divertente. Un progetto che mette in contatto esperienze di orti reali sfruttando tecnologiae “virtuali”. www.growtheplanet.com è un social network nel quale trovare articoli, curiosità, ricette, consigli e trucchi su come iniziare a dare vita al proprio orto. Un modo utile e divertente per mettere in contatto coloro che coltivano un po’ del proprio cibo, per imparare a riconoscere e prediligere prodotti di stagione e perché no, coltivarli direttamente sul tetto di casa!

Un’esperienza già attiva all’estero. Alcune città, come Londra, da decenni comprendono nella pianificazione urbana gli orti per l’autoconsumo, mentre Berlino ha incoraggiato la nascita di orti e frutteti in tutti i suoi 12 distretti. Dopo le fattorie metropolitane a Cuba e l’orto nel giardino della Casa Bianca, in Italia il tentativo è avanzato dal progetto “Orto in condotta”.

Prima pubblicazione: Sunrise giugno 2012

Orto in condotta è il progetto di durata triennale che promuove l’istituzione di orti scolastici. Prevede percorsi formativi per insegnanti, studenti, genitori e nonni ortolani con attività di educazione alimentare e del gusto, di educazione ambientale e seminari.

L’orto rappresenta uno strumento didattico per conoscere il territorio, i suoi prodotti e le sue ricette ma anche occasione per incontrare esperti. L’orto deve essere coltivato per tutta la durata del progetto, con coltivazione biologica o biodinamica, le varietà devono essere quelle tipiche del territorio regionale ed è vietata la coltivazione di prodotti geneticamente modificati. Si privilegiano i prodotti stagionali e l’uso dell’acqua deve avere un ruolo didattico e una gestione oculata.

PROPOSTA DI LETTURA: Farm City

L'educazione di una contadina urbana

”La mia fattoria si trova nel ghetto, in una strada senza via d’uscita”. È l’incipit del racconto biografico di Novella Carpenter.  Affascinata dall’idea dell’autosufficienza alimentare si trasferisce, col compagno Bill, nei bassifondi di Oakland, in California, dove, da un appezzamento abbandonato, infestato dalle erbacce e sepolto sotto le immondizie, tira su prima un orto, poi una vera e propria fattoria. Il libro è la divertente cronaca – giorno per giorno – zeppa di aneddoti, incontri, suggerimenti pratici, spunti gastronomici di come l’autrice riesca a realizzare il sogno della sua vita.

Farm City – L’educazione di una contadina urbana di Novella Carpenter – Slow Food Editore

Prima pubblicazione Sunrise giugno 2012

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...